Sanità

feb72011

A Catanzaro oggi sospesa attività convenzionata

Come preannunciato, oggi le farmacie della provincia di Catanzaro, sospenderanno l’assistenza farmaceutica convenzionata. I cittadini della Provincia di Catanzaro non potranno, così, acquistare farmaci, se non nelle farmacie tenute ad espletare servizio continuativo in base ai turni determinati dall’Azienda Sanitaria territoriale competente. In occasione dello sciopero la Federfarma locale ha mandato una lettera aperta ai cittadini per spiegare le ragioni di questa iniziativa. Le farmacie, spiega la lettera, «si trovano, purtroppo, nella effettiva impossibilità di continuare ad anticipare denaro per conto del Servizio Sanitario Nazionale, soprattutto nell’assenza totale di una qualsiasi forma di rassicurazione da parte della ASP circa tempi e modalità di pagamento dei debiti pregressi. Si tratta di crediti tanto ingenti che, se non recuperati tempestivamente, condurranno al tracollo molti esercizi, soprattutto quelli più piccoli, ubicati nei centri minori». «Pur condividendo le preoccupazioni dei cittadini e temendo le tensioni sociali che inevitabilmente si verificheranno» si conclude la lettera «data la contingente crisi economica del paese, mi preme ricordare che il ricorso all’assistenza indiretta è l’ultimo stadio di una lacerante crisi del sistema sanitario calabrese e non certo frutto della volontà unilaterale della categoria dei farmacisti».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO