farmaci

nov292012

A fingolimod e agomelatina il Premio Galeno Italia 2012

Sono fingolimod  e agomelatina le molecole che si sono aggiudicate a pari merito il Premio Galeno Italia 2012 per la categoria innovazione del farmaco. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri a Milano presso la Società del Giardino.
Fingolimod è stato sviluppato da Novartis per il trattamento della sclerosi multipla ed è la prima molecola a somministrazione orale registrata per questa patologia, con un evidente vantaggio in termini di compliance da parte del paziente.
Agomelatina, antidepressivo frutto della ricerca Servier, ha un meccanismo d’azione del tutto innovativo: si comporta come agonista dei recettori melatonina 1 (MT1) e 2 (MT2) e come antagonista del recettore per la serotonina 5HT2C, promuovendo una risincronizzazione dei diversi ritmi biologici alterati nel paziente depresso.
Per la categoria Ricerca clinica o sperimentale, il Premio, organizzato quest’anno da Springer Italia, è stato attribuito a Sofia Francia, ricercatrice della Fondazione Ifom (Istituto Firc di Oncologia molecolare) di Milano per l’individuazione delle DD-Rna, molecole di Rna non codificante implicate nell’attivazione dei meccanismi molecolari che preservano l’integrità del Dna e ne garantiscono la riparazione in caso di danneggiamento.
Riconoscimento speciale alla carriera a Rodolfo Paoletti, Professore emerito di Farmacologia dell’Università di Milano, per  l’eccezionale rilievo della sua attività di ricerca e d’insegnamento in Farmacologia e per la tenacia nel sostenere il Premio Galeno nel nostro paese.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO