Sanità

feb282014

A Roma, in tilt raccolta farmaci scaduti, si rischia sospensione servizio

farmaci unità

Se non si trova una soluzione alla rimozione degli appositi contenitori per la raccolta dei medicinali scaduti, in stato di abbandono da diverse settimane presso le farmacie di Roma, il sindacato provinciale dei titolari inviterà le farmacie a non svolgere più in futuro tale servizio. È quanto scrive Franco Caprino, presidente di Federfarma Roma, che nei giorni scorsi ha inviato una lettera all’Ama, l’azienda dell''ambiente che gestisce il ritiro dei rifiuti urbani della Capitale, chiedendo di attivarsi «al più presto e con urgenza» perché «molte farmacie sono letteralmente sommerse dai sacchi di spazzatura pieni di medicinali». Il problema, fa sapere Antonino Annetta vicepresidente provinciale, «era già stato segnalato all’Ama da inizio febbraio con reiterate comunicazioni», e in risposta sono state date «rassicurazioni su interventi immediati e adeguati per riportare a regime la situazione scatenata, come spiegato dall''azienda comunale, dai problemi che il maltempo ha causato all''impianto di stoccaggio e smaltimento dei rifiuti speciali». Il sindacato, nella lettera ora inviata, avverte che «l’associazione continuerà a monitorare una situazione che, nonostante le rassicurazioni arrivate in tal senso dall’Ama, sta creando sempre più disagi alle farmacie e ai cittadini» e che «se la mancata raccolta dovesse protrarsi per ulteriori giorni, come avvenuto in passato, saremo costretti a rivolgerci al servizio di igiene di ciascuna singola Asl per denunciare il fatto e intraprendere tutte le azioni a tutela della cittadinanza e dell’ambiente». Inoltre, conclude Caprino, «nel caso in cui la situazione non si dovesse risolvere ci vedremmo costretti ad invitare le farmacie a riconsegnare i cassonetti direttamente all’Ama e a non svolgere più in futuro tale servizio».

Simona Zazzetta


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO