Sanità

giu92011

A Udine nasce il farmacista in ambito assistenziale

L'Asp “La Quiete” di Udine introduce in Italia la figura del farmacista nell'ambito assistenziale. Si tratta di una figura professionale in grado di affrontare le criticità in ambito clinico con particolare attenzione all'appropriatezza delle prescrizioni, al rischio clinico e alla corretta gestione delle risorse nel campo del farmaco. Il progetto, in fase sperimentale, coinvolgerà gli enti presenti sul territorio che concorrono alla prescrizione, preparazione e distribuzione dei farmaci, come l'Azienda ospedaliera, l'Università degli Studi di Udine, l'Ass 4 Medio Friuli e l'Ordine dei farmacisti della provincia di Udine. «L'introduzione del farmacista in una residenza per anziani non ha precursori a livello nazionale» ha spiegato il presidente di “La Quiete”, Aldo Gabriele Renzulli «e implementa la qualità dell'offerta». L'introduzione di una figura specializzata dovrà quindi governare la complessità farmacologica per ottimizzarla, ponendo grande attenzione all'interazione tra farmaci, ma anche alle novità introdotte sul mercato e a parametri costo-benefici. Il progetto punta a diventare modello nazionale grazie al coinvolgimento dell'Ordine dei farmacisti.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO