Osservatorio

mag182021

Acido salicilico e acido lattico per il trattamento delle verruche

 
Acido salicilico e acido lattico per il trattamento delle verruche
Le verruche comuni possono condizionare notevolmente la qualità della vita di una persona provocando imbarazzo, paura di una valutazione negativa da parte degli altri e frustrazione causata dalla persistenza e/o dalla recidività. (1) I pazienti riportano disagio da moderato a severo nel 51,7% dei casi e le attività sociali o ricreative sono condizionate, in grado da moderato a severo, per il 38,8%. (1) Le verruche si presentano su diversi siti del corpo e in varie forme, ne esistono diverse tipologie come, ad esempio, le verruche comuni (1), le verruche piane o piatte, (1) e le verruche plantari. (1) Le verruche cutanee sono causate da differenti tipi di Papillomavirus (HPV). La trasmissione delle verruche avviene per contatto diretto da persona a persona o indirettamente tramite il contatto con oggetti o superfici contaminate. Piscine e bagni sono aree comuni per la diffusione delle verruche se la pelle è macerata ed entra in contatto con superfici ruvide. (1) I pazienti con le verruche chiedono consiglio a naturopati, farmacisti, medici di famiglia o dermatologi per avere una cura, e possono presentarsi con verruche resistenti, già precedentemente trattate con vari tipi di intervento. (1)
In questi casi, il farmacista potrebbe suggerire Duofilm, un collodio indicato per il trattamento topico delle verruche, oltre che dei calli e dei duroni. (2) Si tratta di un'associazione di due principi attivi: acido salicilico e acido lattico. (2) Il primo, applicato localmente, agisce come cheratolitico. L'attività cheratolitica produce desquamazione solubilizzando il cemento intercellulare dello strato corneo che porta allo sfaldamento delle squame cutanee. (2) L'acido lattico interviene sul processo di cheratinizzazione riducendo l'ipercheratosi che è caratteristica delle verruche. Ad alte concentrazioni può provocare epidermolisi, con conseguente distruzione del tessuto cheratosico, e, nel caso delle verruche, del virus che le provoca. Possiede inoltre proprietà antisettiche. (2) Il colloide flessibile fornisce un veicolo viscoso che permette l'applicazione accurata dei principi attivi sulla verruca. Inoltre, esso forma un film che aiuta a idratare e facilita la distruzione del tessuto ipercheratosico. (2) Duofilm deve essere applicato mediante l'apposito pennellino solo sulla parte interessata, evitando che il liquido venga a contatto con la pelle sana. (2) Duofilm deve essere applicato sulla verruca una volta al giorno, preferibilmente la sera prima di andare a letto, attenendosi a specifiche istruzioni d'uso riportate sul foglietto illustrativo (2) e che possono essere spiegate dal farmacista in caso di richiesta di chiarimenti. In linea generale, si raccomanda di continuare il trattamento fino a che non si verifichi una delle seguenti condizioni: le verruche sono state trattate per 12 settimane oppure fino a quando la verruca è completamente rimossa e sono state ripristinate le normali increspature della pelle. (2) Per le verruche, un miglioramento clinicamente visibile si dovrebbe osservare in 1-2 settimane ma l'effetto massimo è atteso dopo 4-8 settimane. (2)

Riferimenti bibliografici:
1. Lipke MM. An armamentarium of wart treatments. Clin Med Res. 2006;4(4):273-93.
2. Duofilm. Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Duofilm 16,7% +15% Collodio
Prezzo al pubblico consigliato: €14,90
Medicinale non soggetto a prescrizione medica. Classe C OTC
VISUALIZZA RCP

Materiale promozionale destinato agli operatori sanitari. Depositato in AIFA in data 05/05/2021. Vietata la distribuzione o l'esposizione al pubblico. B988

Con il supporto non condizionato di EG STADA 


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO