Osservatorio

giu22021

Acido salicilico e acido lattico per il trattamento di calli e duroni

 
Acido salicilico e acido lattico per il trattamento di calli e duroni
Calli e duroni derivano dall'ipercheratosi, causata da un'aumentata attività dei cheratinociti e dovuta a frizioni o iperpressioni cutanee. Possono essere causati da problematiche della deambulazione o dall'utilizzo di scarpe inadeguate.(1) L'ipercheratosi è una risposta protettiva della pelle che diventa patologica quando il callo o il durone provocano sintomi.(1) Un durone è un'area circoscritta di ipercheratosi traumatica conun nucleo centrale di cheratina che provoca dolore e talvolta infiammazione.(1) Un callo è un'area ampia e diffusa di ipercheratosi di spessore relativamente uniforme, che si trova più comunemente sotto le teste metatarsali in punti di frizione, irritazione o pressione. A differenza dei duroni, i calli non sono circoscritti.(1) I sintomi dei calli e dei duroni possono essere sufficientemente gravi da influenzare seriamente la deambulazione, la scelta delle calzature e le attività di un individuo.(1) Quando una persona si presenta in farmacia per cercare un rimedio per il dolore che gli impedisce di camminare, il farmacista potrebbe suggerire l'impiego di Duofilm, un collodio indicato per il trattamento topico dei calli e dei duroni, oltre che delle verruche.(2) Si tratta di un'associazione di due principi attivi: acido salicilico e acido lattico.(2) Il primo, applicato localmente, agisce come cheratolitico. L'attività cheratolitica produce desquamazione solubilizzando il cemento intercellulare dello strato corneo che porta allo sfaldamento delle squame cutanee.(2) L'acido lattico interviene sul processo di cheratinizzazione riducendo l'ipercheratosi che è caratteristica dei calli e dei duroni. Ad alte concentrazioni può provocare epidermolisi, con conseguente distruzione del tessuto cheratosico e possiede inoltre proprietà antisettiche.(2) Il colloide flessibile fornisce un veicolo viscoso che permette l'applicazione accurata dei principi attivi sul callo o sul durone. Inoltre, esso forma un film che aiuta a idratare e facilita la distruzione del tessuto ipercheratosico.(2) Duofilm deve essere applicato mediante l'apposito pennellino solo sulla parte interessata, evitando che il liquido venga a contatto con la pelle sana.(2) Duofilm deve essere applicato sul callo o sul durone una volta al giorno, preferibilmente la sera prima di andare a letto, attenendosi a specifiche istruzioni d'uso riportate sul foglietto illustrativo(2) e che possono essere spiegate dal farmacista in caso di richiesta di chiarimenti. In linea generale, si raccomanda di continuare il trattamento fino a che non si verifichi una delle seguenti condizioni: i calli o i duroni sono stati trattati per 2 settimane oppure fino a quando il callo o il durone sono completamente rimossi e sono state ripristinate le normali increspature della pelle.(2)


Riferimenti bibliografici:
1. Freeman DB. Corns and calluses resulting from mechanical hyperkeratosis. Am Fam Physician. 2002;65(11):2277-80.
2. Duofilm. Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Duofilm 16,7% +15% Collodio
Prezzo al pubblico consigliato: €14,90
Medicinale non soggetto a prescrizione medica. Classe C OTC
VISUALIZZA RCP

Materiale promozionale destinato agli operatori sanitari. Depositato in AIFA in data 06/05/2021. Vietata la distribuzione o l'esposizione al pubblico. B988

Con il supporto non condizionato di EG STADA


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi