farmaci

apr102015

Acne infiammatoria, buonirisultati di adapalene e benzoilperossido combinati

Acne infiammatoria, buonirisultati di adapalene e benzoilperossido combinati
Una combinazione di adapalene e perossido di benzoile in forma di gel per applicazioni topiche appare efficace nel trattamento a lungo termine dei pazienti con acne infiammatoria da moderata a grave: lo indicano due nuovi studi provenienti dagli Stati Uniti. Entrambi sono stati presentati a Sam Francisco, in occasione del 73esimo congresso annuale della American academy of dermatology.
Il primo, coordinato da Jonathan Weiss, si è svolto presso il Gwinnett Clinical Research Center di Snellville, in Georgia; giunto alla fase III, ha mostrato un buon successo (33,7% rispetto all'11% di un gel placebo) della formulazione sperimentale di 0,3% di adapalene con 2,5% di benzoilperossido.
Il secondo trial, multicentrico, prospettico e non interventistico, è stato condotto su un ampio campione di pazienti e ha esaminato gli effetti della formulazione già approvata dalla Food and drug administration: 2,5% di perossido di benzoile e 0,1% di adapalene. Con l'applicazione di questo gel, la gravità dell'acne misurata secondo la scala di Leeds (rivisitata) è diminuita dal valore di 5,6 alla baseline fino a 3,3 dopo tre mesi e 1,9 dopo nove mesi. L'84% dei partecipanti allo studio ha mantenuto l'aderenza alla terapia durante tutti i mesi di follow up, senza effettuare altri trattamenti anti acne, fattore quest'ultimo ritenuto rilevante dagli autori dello studio.
Joshua Zeichner, dermatologo presso il Mount Sinai Hospital di New York, ha dichiarato a Medscape Medical News che «la combinazione di principi che agiscono in base a meccanismi differenti è il modo migliore per trattare l'acne, perché colpiscono il maggior numero possibile di fattori patogeni».
Anche se la maggior parte degli studi effettuati su questa patologia non dura oltre le 12 settimane, ha continuato Zeichner, «l'acne persiste per un periodo ben maggiore e richiede un trattamento cronico: la terapia migliore non è quella che dimostra un'efficacia immediata ma quella che i pazienti possono continuare a utilizzare con buoni risultati nel corso del tempo».

Renato Torlaschi

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO