Sanità

giu82018

Aggiornamenti Farmacopea in Gazzetta: pubblicate le nuove Tabelle

Aggiornamenti Farmacopea in Gazzetta: pubblicate le nuove Tabelle
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero della Salute del 17 maggio che contiene la revisione di alcuni testi della XII edizione della Farmacopea, in particolare riguardanti Tabelle e Strumentazioni obbligatorie. I lavori del tavolo tecnico, istituito dal Dicastero, sono in ogni caso proseguiti, arrivando a ulteriori aggiornamenti, e nell'ultimo incontro ministeriale di settimana prossima, prima della scadenza, si dovrebbe riuscire a tirare le fila su monografie dei radiofarmaci e norme di Buona preparazione. «Una condivisione di massima su quest'ultimo punto» spiega Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona, tra i rappresentanti di Federfarma al tavolo, «pur nella pluralità di vedute dei diversi interlocutori presenti al tavolo, è stato raggiunto, con la risoluzione di alcuni aspetti tecnici per superare le criticità inizialmente emerse dalle diverse componenti del tavolo». I punti più critici hanno riguardato anche lo sconfezionamento dei farmaci.

«Settimana prossima rappresenta l'ultima chance per arrivare a questi aggiornamenti, ma credo che si riuscirà a chiudere. Come abbiamo già anticipato, se è vero che il 21 giugno è prevista la scadenza naturale del tavolo, secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale che l'ha istituito, è nostra intenzione chiedere che il confronto diventi permanente. D'altra parte c'è la forte necessità di non lasciare che la Farmacopea resti per anni senza aggiornamenti. Da parte dei presenti al tavolo c'è la massima disponibilità, ma spetta al ministero la decisione». Per quanto concerne i successivi aggiornamenti e aggiustamenti, «riguardano in particolare la tabella 3». Tra le novità, «è stato previsto per esempio un riferimento alla sensibilità delle bilance ed eliminato lo iodio tra le sostanze obbligatorie».

Per quanto riguarda il Decreto in Gazzetta, come si legge, «sono stati approvati i nuovi testi delle Tabelle 2, 4, 5, 6, 7 e 8, dei sottocapitoli concernenti il "controllo delle impurezze" e le "impurezze elementali" e delle monografie concernenti le "preparazioni farmaceutiche" e le "sostanze per uso farmaceutico"». Di questo lavoro, continua Bacchini, «un importante risultato è la semplificazione grazie all'aggiornamento di sostanze e materie prime da tenere obbligatoriamente in farmacia, sia tenendo conto della vetustà di utilizzo, sia delle problematiche nella reperibilità, che determinavano inutili difficoltà e carichi amministrativi alle farmacie, in vista di eventuali ispezioni». Altro capitolo importante «è stato quello relativo alla strumentazione obbligatoria. Il principio che è passato, in questo caso, è di tenere in farmacia una strumentazione di base e poi tutto ciò che serve sulla base delle tipologie di preparazioni su cui il presidio si è orientato come consuetudine». Infine, un'altra novità di particolare importanza «ha riguardato la digitalizzazione dei testi, che per ora interessa gli aggiornamenti e come step successivo varrà per tutta la farmacopea».

Per visionare il decreto in Gazzetta ufficiale cliccare qui
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO