Sanità

ott62015

Aggiornamento prontuario e Lea farmaceutici nelle raccomandazioni civiche di Tdm

Aggiornamento prontuario e Lea farmaceutici nelle raccomandazioni civiche di Tdm
Superare la frammentazione regionale considerando vincolante per tutto il territorio nazionale il prontuario farmaceutico nazionale (Pfn), che comunque va aggiornato costantemente, estendere la validità della prescrizione dei farmaci su ricetta dal territorio regionale al territorio nazionale. Ma anche riaffermare la centralità dei Livelli essenziali di assistenza farmaceutici e coinvolgere in maniera strutturata e permanente le associazioni dei pazienti. In sintesi, procedere a un provvedimento nazionale di riordino del settore. Sono questi alcuni dei contenuti delle «Raccomandazioni civiche per un nuovo governo dell'assistenza farmaceutica» elaborate da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato e presentate ieri a Roma per migliorare assistenza farmaceutica ma soprattutto l'accesso alle cure farmacologiche. «Quello che chiediamo al Governo» ha spiegato Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato e responsabile del Coordinamento nazionale delle Associazioni di malati cronici-Cittadinanzattiva, «è un provvedimento nazionale di riordino del settore, con cui si chiariscano con esattezza ruoli, funzioni, tempistiche, responsabilità e partecipazione delle associazioni di cittadini e pazienti nel processo, mettendo a sistema sia il ruolo dell'Ema, sia quello nazionale, regionale e aziendale, a garanzia della trasparenza sulle decisioni». Per questo è necessario «adottare un unico Prontuario farmaceutico vincolante su tutto il territorio nazionale, vale a dire il Prontuario farmaceutico nazionale. Non solo perché l'eliminazione di duplicazione di funzioni (Agenzia del farmaco nazionale e Commissione del farmaco regionale) rappresenterebbe un vero e primo importante atto di spending review che agirebbe sugli sprechi senza intaccare i diritti dei cittadini, ma offrirebbe anche una garanzia di non discriminazione per le persone che vivono in aree diverse del Paese. Parimenti, chiediamo che venga adottata la ricetta unica per la prescrizione dei farmaci valida su tutto il territorio nazionale e non più regionale come avviene oggi, tanto più che stiamo andando verso quella elettronica e che le farmacie si stanno attrezzando. Anche qui, sia per offrire garanzie di pari diritti a tutti i cittadini, primo fra tutti quello alla libera circolazione, che per valorizzare il ruolo del farmacista». Il lavoro fatto per le raccomandazioni «fonda il suo presupposto sulle segnalazioni dei cittadini e le priorità individuate dalle associazioni di pazienti aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni di Malati Cronici in tema di accesso ai farmaci» e ha visto il «supporto di esperienza e competenza di addetti ai lavori», tra i quali Aifa, Fofi, Federfarma, Sifo, e il contributo non condizionato di Brystol Myers-Squibb. Tra le altre raccomandazioni, c'è anche «una semplificazione amministrativa di tutte le attività regolatorie; una attività di monitoraggio a livello nazionale, coordinata dal Ministero della Salute e dall'Aifa, sulla congruità delle delibere regionali rispetto alle determinazioni e indicazioni Aifa, con l'obiettivo di intervenire, in caso di criticità, nel rispetto dei Lea; monitoraggio della disponibilità dei farmaci approvati a livello nazionale; rendere formalmente pubblico l'accesso ai dati dei registri di patologia; revisione della Legge Balduzzi con completa abolizione della classe Cnn». Inoltre si chiede anche, «nell'ambito del percorso di riforma dell'Agenzia Italiana del Farmaco, di istituire al suo interno forme di partecipazione delle associazioni di cittadini e pazienti e dei principali stakeholder, promuovendo forme permanenti di coinvolgimento e riconoscendo il contributo civico come parte integrante ai pareri dei comitati scientifici, così come accade in Europa con Ema».

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO