Sanità

giu142018

Aggressione a dipendente di farmacia in quartiere a rischio di Napoli

Aggressione a dipendente di farmacia in quartiere a rischio di Napoli
È finta con un'aggressione e il ricovero in ospedale, il diverbio tra un venditore ambulante e il dipendente di una farmacia del quartiere Vasto di Napoli che arrivando sul luogo di lavoro ha trovato l'uscio della porta ostruito dalla merce in vendita. La notizia sta rimbalzando sui media e sui social soprattutto tra gli operatori del settore, che per quanto tristemente avvezzi a casi di cronaca legati a rapine e furti, esprimono grande solidarietà per la vittima che come molti di loro lavora in una farmacia in una zona particolarmente critica della città, dove, riportano le cronache, nei giorni scorsi si sono registrate diverse tensioni. Dalla ricostruzione dei fatti l'uomo, 55 anni, "questa mattina si è recato al lavoro ed ha trovato l'uscio della porta della farmacia ostruito dalla merce che un cittadino straniero aveva esposto. Ha invitato l'ambulante a rimuovere la merce ma è stato picchiato. È stato colpito ripetutamente alla testa con il tacco di una scarpa, riportando delle vistose ferite. Lo straniero subito dopo si è allontanato. Sulla vicenda indaga la polizia". La dinamica si è svolta in pochi minuti e per le ferite riportate alla testa sono state necessarie le cure dei medici e punti di sutura. La vittima è adesso ricoverata all'ospedale Cardarelli, le condizioni non sono gravi, ma è sotto osservazione a causa delle ferite riportate al capo.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO