Sanità

dic142017

Agifar Brescia rinnova il Consiglio direttivo. Cavalli nuovo presidente

tags: Agifar
Agifar Brescia rinnova il Consiglio direttivo. Cavalli nuovo presidente
L'Associazione giovani farmacisti della provincia di Brescia ha rinnovato la composizione del Consiglio direttivo e del Collegio dei probiviri per il triennio 2018-2020 con Alessandro Cavalli nuovo presidente. Secondo quanto emerso dalle elezioni e dall'assegnazione delle cariche effettuate nel consiglio del 12/12/2017 l'organo direttivo risulta composto da Linda Pasini Vicepresidente, Stefano Sonzogni Segretario, Filippo Martinelli Tesoriere. Consiglieri: Carolina Agnelli, Antonella Boldini, Francesco Ferretti, Marco Giustiniani, Paola Goffi, Giovanni Prandi, Maddalena Salvi, Roberto Scalvini, Elisabetta Zanetti. Collegio dei Probiviri: Valentina Spina (Presidente), Chiara Bellotti, Carolina Santus.

«Orgoglio professionale e senso di appartenenza alla categoria - sono queste secondo Cavalli, le fondamenta su cui costruire il futuro della Professione. Come rappresentanti dei giovani farmacisti abbiamo ben chiaro in che direzione deve andare la Professione, ossia, prediligere l'ambito socio-sanitario che da sempre contraddistingue il nostro ruolo e che ci rende figure indispensabili sul territorio e cercare di impedire una deriva meramente commerciale. Con Fenagifar, guidata dall'amico Dott. Petrosillo, lo scorso novembre abbiamo infatti illustrato in Senato i pensieri, le idee e le proposte dei giovani per lo sviluppo della Professione, consapevoli che alla base del nostro futuro professionale ci sarà e dovrà esserci una sempre più preponderante presa in carico del paziente». Cavalli continua sottolineando come sia a suo parere fondamentale per le sfide che impegneranno la Professione nei tempi a venire una vera e propria coesione tra le varie realtà del mondo della Farmacia. «Nel territorio bresciano possiamo vantare una concreta unità di intenti tra Ordine professionale, Federfarma e CEF, istituzioni queste che lavorano quotidianamente per il futuro della Professione nell'ottica di una farmacia libera ed indipendente in un'era, quella odierna, dell'apertura alle società di capitali. Per questo ringrazio i Presidenti Dott. Rastrelli, Dott.ssa Mottinelli e Dott. Losio per l'attenzione nei confronti dell'associazione che rappresento ma anche e soprattutto per l'impegno che sempre, e da sempre, profondono nella difesa del settore che crediamo sia strategico nonché fondamentale per la tutela della salute pubblica.L'Agifar Brescia - conclude il Dott. Cavalli - si impegnerà a portare avanti le esigenze dei giovani farmacisti sia dal punto di visto formativo, nel tentativo di colmare qualche lacuna lasciata in eredità dalla realtà universitaria, e ciò anche in collaborazione con Agifar Academy, sia dal punto di vista lavorativo, mediante un progetto in corso di sviluppo per aiutare il giovane farmacista ad inserirsi più facilmente ed efficientemente nel mondo del lavoro. Cercheremo inoltre di consolidare in maniera ancora maggiore le collaborazioni con le realtà sopra citate così da poter contribuire attivamente e in maniera propositiva al futuro della nostra amata Professione».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO