farmaci

set12014

Aifa concede rimborsabilità rivaroxaban per l'embolia polmonare

Aifa concede rimborsabilità rivaroxaban per l’embolia polmonare
L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha approvato in data 30 Luglio, con inserimento in Gazzetta Ufficiale, la rimborsabilità del nuovo anticoagulante orale rivaroxaban (Xarelto di Bayer) per il trattamento in acuto dell'embolia polmonare (Ep). In questo modo si completa il quadro di indicazioni rimborsate dal Ssn di rivaroxaban nell'ambito della cura di eventi tromboembolici venosi, ovvero: trattamento della trombosi venosa profonda (Tvp), trattamento della Ep, prevenzione delle recidive di Tvp ed Ep, prevenzione del tromboembolismo venoso (Tev) nei pazienti adulti sottoposti a intervento elettivo di sostituzione dell'anca e del ginocchio. Infine rivaroxaban è attualmente rimborsato anche per la prevenzione dell'ictus nei pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare, per tutte le forme: parossistica, permanente, persistente.

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO