farmaci

set262012

Aifa rilancia la nota informativa su ketoprofene

L’Agenzia Italiana del Farmaco, in accordo a quanto stabilito dalla Commissione europea, ha reso nuovamente disponibile on line la Nota informativa importante su ketoprofene per uso topico. Raccomanda ai farmacisti di illustrare i possibili rischi e le controindicazioni all’esposizione alla luce solare diretta, o alle sedute nei solarium, durante il trattamento topico con medicinali a base di ketoprofene e nelle due settimane successive. Le precauzioni sono scaturite da una revisione scientifica dei dati di sicurezza e di efficacia, effettuata nel 2010, che ha concluso che questi medicinali possono provocare reazioni gravi di fotosensibilizzazione e di co-sensibilizzazione con l’octocrilene (filtro Uv). L’octocrilene è un filtro solare chimico presente in vari prodotti cosmetici quali shampoo, dopo-barba, gel doccia e bagno, creme per la pelle, rossetti, creme anti-età, detergenti per trucco, spray per capelli. Si consiglia quindi di: evitare l’esposizione alla luce solare diretta (anche quando il cielo è velato), e alle lampade autoabbronzanti, durante il trattamento e nelle due settimane successive all’interruzione; proteggere dal sole con indumenti le parti trattate; lavarsi accuratamente e in maniera prolungata le mani dopo ogni applicazione. La Food and drug administration ha autorizzato un allargamento delle indicazioni per denosumab (Prolia di Amgen), che ora includeranno il trattamento dell’osteoporosi maschile. Il via libera giunge al termine dello studio Adamo su 242 uomini, tra i 30 e gli 85 anni d’età con  bassa densità minerale osseaity (Bmd), che ha evidenziato un incremento di Bmd significativo rispetto al placebo. Denosumab si somministra sottocute ogni 6 mesi ed era già in uso per il trattamento dell’osteoporosi post-menopausale e per incrementare la Bmd nelle donne con tumore al seno e in certi uomini con cancro alla prostata non metastatico. In Europa due nuovi prodotti, entrambi a base di aclidinio bromuro (Bretaris Genuair ed Eklira Genuair di Almirall) come polvere inalante, sono stati autorizzati dall’Ema per la terapia di mantenimento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco).


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO