farmaci

ott42011

Aifa: rischio cardiovascolare dei Fans è già evidenziato

In una nota si fa presente che che il Riassunto delle caratteristiche del prodotto e il foglio illustrativo di questi farmaci contengono già chiare informazioni in merito ai rischi di ictus e di attacco cardiaco

Una nota Aifa, con riferimento a quanto riportato da una recente review sul rischio cardiovascolare associato ai medicinali antinfiammatori non steroidei (Fans), ricorda che il Riassunto delle caratteristiche del prodotto e il foglio illustrativo di questi farmaci contengono già chiare informazioni in merito. La revisione pubblicata sulla rivista Plos Medicine in data 27 settembre 2011, ha riportato all’attenzione che l’uso di questi medicinali, quali per esempio  il diclofenac, può aumentare il rischio di attacco cardiaco o di ictus, ma, sottolinea la nota, le informazioni destinate ai medici e ai pazienti oltre a segnalare i rischi cardiovascolari, specificano anche in quali gruppi di pazienti i Fans non devono essere usati (quali quelli con insufficienza cardiaca grave) o devono essere utilizzati con cautela. L’Aifa, conclude la nota «continua a monitorare attentamente il profilo beneficio/rischio dei Fans e valuterà ogni nuovo dato importante allo scopo di determinare ogni eventuale implicazione per la salute dei pazienti e prenderà ogni azione necessaria per minimizzare i rischi associati all’uso di questi medicinali».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO