Scienza

giu242010

Al collirio per glaucoma è stato tolto il conservante

Sarà disponibile da luglio, in farmacia, il primo collirio senza conservanti per la terapia  del glaucoma ad angolo aperto e dell'ipertensione oculare, il cui costo è a carico del Servizio sanitario nazionale. Il farmaco, tafluprost (Saflutan) di Merck Sharp & Dohme è una prostaglandina di cui è stata dimostrata pari efficacia rispetto a latanoprost, la prostaglandina di uso più comune in Italia, con �meno sintomi e segni di irritazione oculare� spiega una nota Msd. Il trattamento del glaucoma richiede una terapia cronica è quindi �fondamentale assicurare un buon profilo di sicurezza, ma anche con un alto grado di tollerabilità�. spiega Roberto Carassa, direttore del Centro italiano glaucoma di Milano e presidente dell'Associazione italiana prevenzione glaucoma onlus. �L'assenza di conservanti può migliorare la qualità di vita dei pazienti che devono istillare quotidianamente farmaci nel sacco congiuntivale. Se questo è meglio tollerato, anche la collaborazione nel seguire la terapia sarà migliore�, aggiunge Marina Papadia del Gruppo italiano di sperimentazione del tafluprost, presso la Clinica oculistica dell'università di Genova, azienda ospedaliera universitaria San Martino. Il farmaco è indicato come monoterapia nei pazienti che possano trarre beneficio da un collirio privo di conservanti, che abbiano risposto in misura insufficiente alla terapia di prima linea, che non  tollerino o per i quali sia controindicata la terapia di prima linea e come terapia aggiuntiva ai beta-bloccanti.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO