Sanità

giu302014

Al via semestre Ue a presidenza italiana. Lorenzin: tema salute fondamentale

Al via semestre Ue a presidenza italiana. Lorenzin: tema salute fondamentale
Salute della donna, vaccini come strumento efficace di sanità pubblica, stili di vita e prevenzione dei tumori, Hiv e Aids, demenze. Sono questi alcuni dei temi nell'agenda che il nostro paese presenterà nel corso del semestre italiano di presidenza europea che inizierà domani. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin (foto) li ha illustrati in un recente audizione ai senatori della commissione Igiene e sanità del Senato, ricordando anche gli altri temi che saranno affrontati nel corso dei mesi di presidenza sul fronte salute e sanità: prevenzione e modelli organizzativi per le malattie respiratorie croniche, terapia del dolore e cure palliative, qualità, sicurezza e costi delle cure, frodi nel settore alimentare, salute nell'area Mediterranea, ricerca e innovazione per il paziente, "blue tongue" e altre malattie da Orbivirus, resistenza agli antimicrobici; genomica in sanità pubblica; gestione medica e infermieristica del paziente diabetico. Consiglio, meeting informali, conferenze e forum saranno i luoghi deputati alla discussione degli argomenti. «La Presidenza italiana avvia il Trio che comprende anche Lettonia e Lussemburgo, con i quali è necessario condividere un programma di medio periodo» ha ricordato il ministro che ha sottolineato anche come proprio il Trio «intende favorire un processo che porti a una giusta considerazione della parte "salute" nel processo del Semestre europeo e avviare un percorso che mira a raggiungere, con il contributo di tutti, alcuni risultati fondamentali, quali la tutela delle parti più vulnerabili della popolazione, il miglioramento delle cure primarie e del rapporto ospedale-territorio». È inoltre intenzione della Presidenza italiana, ha aggiunto il ministro, «invitare i colleghi che si occupano degli aspetti economici a valorizzare in modo chiaro e misurabile il contributo che la Sanità dà al quadro economico generale. Infine, molteplici iniziative si concentreranno sulla valorizzazione degli investimenti in sanità - ha concluso- come opportunità e non costo, e sulle iniziative da intraprendere per migliorare l'attrattività nel nostro Paese e dell'Europa per la ricerca sanitaria e per lo sviluppo di tecnologie».

Marco Malagutti

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO