FARMACI E DINTORNI

apr72011

Alcol, prima causa di morte tra i giovani under 24

 L'Organizzazione mondiale della sanità stima che nel mondo ci sono circa 2 miliardi di persone che consumano bevande alcoliche, circa 2,3 milioni di persone che muoiono per una causa alcol-correlata e 76,3 milioni che hanno disordini dovuti all'alcol. Mentre in Italia l'Osservatorio nazionale alcol Cnesps dell'Istituto superiore di sSanità ha stimato che, ogni anno, circa 13.000 uomini e 7.000 donne di età superiore ai 15 anni muoiono per una causa di morte totalmente o parzialmente alcol correlata. Una valutazione complessiva, evidenzia l'Istituto, «riconosce nell'alcol la prima causa di morte tra i giovani sino all'età di 24 anni, i cui decessi sono prevalentemente legati al problema di uso e abuso di alcol alla guida». Sono, infatti, attribuibili all'alcol il 38,1% dei decessi per incidenti stradali maschili e il 18,4% di quelli femminili, il 60,5% dei decessi per cirrosi epatica nei maschi, il 51,5% di quelli tra le donne, il 36,6% e il 21,8% dei decessi per tumori orofaringei maschili e femminili, rispettivamente; il 49,2% dei decessi tumori laringei maschili e il 37,1% di quelli femminili. Inoltre, vanno considerati le morti per tumore al fegato, di cui il 36,5% per gli uomini e al 26,1% per le donne, il 49,5% e il 43,3% dei decessi per epilessia per gli uomini e per le donne, rispettivamente e il 57,7% e il 49,2% dei decessi rispettivamente maschili e femminili per varici esofagee.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO