Sanità

mar312014

Allergie alimentari, ora c’è un documento di indirizzo

alimenti

“Allergie alimentari e sicurezza del consumatore - documento di indirizzo e stato dell’arte”: elaborato dalla Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione in collaborazione con un gruppo di esperti, il testo costituisce un primo importante passo per affrontare a 360° una problematica complessa.
Come si legge nella premessa, l’allergia alimentare, reazione immunologica avversa al cibo, è una patologia con elevato impatto sulla qualità della vita dei soggetti che ne sono affetti e delle loro famiglie, con costi notevoli per il Ssn. Quanto all’epidemiologia, la stima è approssimativa e collocabile al 3% nella popolazione generale.
Si è dunque avvertita la necessità di rivolgersi a tutti i soggetti coinvolti - addetti all’assistenza sanitaria, medici, imprese produttrici di alimenti e di pasti, ristoratori, associazioni di consumatori - nell’intento di seguire il progresso delle conoscenze scientifiche, il miglioramento delle diagnosi, gli aspetti connessi alla formazione degli operatori e l’impegno del settore alimentare.
Nel documento vengono definiti i quadri clinici delle reazioni avverse e si delineano le sostanze che possono scatenarle; si cerca di fare chiarezza su una serie di informazioni infondate che si sono diffuse nell’opinione pubblica e ci si sofferma sulla problematica dell’etichettatura dei prodotti: «Ci sono stati, negli ultimi anni, grandi cambiamenti nella legislazione dell’etichettatura dei cibi, non è stata però ancora raggiunta una semplificazione della possibilità di praticare una dieta di esclusione e con l’etichettatura “precauzionale” il carico della valutazione del rischio è stato ribaltato sul consumatore, creando insicurezza e frustrazione».
L’obiettivo dichiarato è di ottenere dall’industria, mediante l’azione congiunta delle associazioni di consumatori con allergia alimentare e delle società scientifiche specialistiche, etichette sempre più consone alle reali esigenze del consumatore, la cui lettura permetta di verificare con certezza la non allergenicità di un prodotto.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO