farmaci

mag302018

Antidepressivi e aumento di peso, studio del Bmj fa il punto sul legame

Antidepressivi e aumento di peso, studio del Bmj fa il punto sul legame
I risultati di un recente studio pubblicato sul British Medical Journal indicano un'associazione tra l'uso a lungo termine di antidepressivi e l'aumento del rischio di incremento ponderale. «I pazienti con peso normale avevano una maggiore probabilità di passare al sovrappeso, e i pazienti sovrappeso erano più propensi a passare all'obesità se trattati con antidepressivi» spiega l'autore principale dello studio, Rafael Gafoor del King's College di Londra. I ricercatori hanno studiato l'impatto a lungo termine dell'uso di antidepressivi sull'aumento di peso in quasi 300.000 adulti (136.762 uomini e 157.957 donne) utilizzando i dati dello UK Clinical Practice Research Datalink. I partecipanti dovevano aver registrato il proprio indice di massa corporea in tre o più occasioni dal 2004 al 2014. Al basale, erano stati prescritti antidepressivi a 17.803 (13%) uomini e 35.307 (22,4%) donne. Il rischio assoluto di un aumento ponderale maggiore o uguale al 5% del peso corporeo senza uso di antidepressivi è stato di 8,1 per 100 anni-persona rispetto a 11,2 per 100 anni-persona con uso di antidepressivi.

Questo si traduce in pratica in un number needed to harm (NNH) pari a 59 o in un episodio aggiuntivo di aumento maggiore o uguale al 5% del peso ogni 59 pazienti trattati con antidepressivi, supponendo che l'associazione sia causale. L'aumento del rischio di incremento ponderale è proseguito per almeno sei anni di follow-up ed è stato maggiore durante il secondo e il terzo anno di trattamento. Durante il secondo anno di trattamento, era possibile prevedere il rischio di un ulteriore episodio di aumento maggiore o uguale al 5% del peso ogni 27 pazienti trattati. Gli autori riferiscono che trattamenti di durata inferiore a 12 mesi con antidepressivi non sembrano essere associati ad aumento di peso, ma che questo riscontro potrebbe essere causato da un problema di dati. «Non abbiamo visto un aumento nel primo anno di uso, ma data la modalità di raccolta dei dati, non possiamo dire con certezza che l'aumento di peso non si verifica in tale anno» dicono i ricercatori.

BMJ 2018. Doi: 10.1136/bmj.k1951
https://www.bmj.com/content/361/bmj.k1951
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO