Sanità

dic202018

Antitrust, Roberto Rustichelli eletto alla presidenza con nuova procedura

Antitrust, Roberto Rustichelli eletto alla presidenza con nuova procedura
È Roberto Rustichelli il nuovo presidente dell'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato. Lo hanno annunciato, nel corso di una conferenza stampa nella Sala Caduti di Nassirya a Palazzo Madama, i presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Elisabetta Casellati. Nel corso dell'incontro è stato dato conto della procedura che ha portato alla nomina: «Un metodo nuovo, quello della trasparenza - ha precisato la presidente della Camera. Per questo abbiamo richiesto di inviare i curricula alla nostra posta elettronica e li abbiamo esaminati avendo sempre presente il merito», ha sottolineato la presidente del Senato. «Sono arrivate in totale 112 candidature, 89% uomini, 11% donne, 51 avvocati, 21 magistrati, 42 professori universitari, 7 dipendenti pubblico impiego, 3 imprenditori e 6 pensionati - ha spiegato il presidente della Camera. Tre sono stati gli elementi tenuti in considerazione per la selezione: «Il primo requisito è la terzietà e quindi si è ricorsi al parametro dell'indipendenza politica in relazione all'attività professionale che ciascun candidato ha svolto, la competenza tecnica nella materia specifica dell'Antitrust e le esperienze istituzionali di ciascun candidato», ha detto Casellati.
«Oggi abbiamo fatto qualcosa di veramente eccezionale siamo riusciti a creare un metodo e a mettere in campo una pratica pubblica che prima d'ora, fatta così, non era mai stata possibile» ha aggiunto Fico.

Roberto Rustichelli è nato a Faenza e ha 57 anni, vive a Napoli dove è presidente del collegio B del Tribunale delle Imprese. Si è laureato in Giurisprudenza all'Università di Bologna e in Scienze economiche e gestionali alla Sapienza. È stato vice capo gabinetto del ministro delle Attività Produttive, con delega alle grandi imprese in crisi (Parmalat, Cirio, C.I.T.); alla tutela del "Made in Italy"; alla "Legge sulla competitività", alla "Semplificazione" ed è stato membro del comitato nazionale per la lotta contro le frodi comunitarie (Colaf), della Commissione per la predisposizione del regolamento sull'alto commissario anticorruzione, e della Commissione di studio sull'azione collettiva (class action) nei confronti della Pubblica Amministrazione. È stato anche titolare di un'impresa immobiliare, la A.B.I., di Faenza dall'84 all'88.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO