Diritto

nov72017

Apertura nuova farmacia, CdS: scende area pertinenza ma resta vantaggio da monopolio farmaci

Apertura nuova farmacia, CdS: scende area pertinenza ma resta vantaggio da monopolio farmaci
L'ampia discrezionalità che connota le scelte dell'ente comunale nella distribuzione territoriale dei presidi farmaceutici è tale da aprire varchi al sindacato giurisdizionale nei soli e limitati casi di evidenti errori di valutazione o palesi carenze istruttorie. La positiva valutazione giudiziaria della complessiva tenuta logica e motivazionale di un atto pianificatorio, e la sua rispondenza ai criteri dettati dall'art. 11 del D.L. n. 1 del 2012 consente anche il superamento della contestazione di una intervenuta riduzione della propria area territoriale di pertinenza in conseguenza dell'insediamento nella stessa zona di un nuovo esercizio farmaceutico. Nel caso specifico - posto al vaglio del Consiglio di Stato - si è osservato che l'effetto lamentato è conseguenza conforme alle regole di settore, derivante dal possibile incremento del numero dei presidi farmaceutici in stretta correlazione con i parametri demografici; compensata dal vantaggio di cui godono i titolari di farmacia in virtù della connotazione sostanzialmente monopolistica del sistema di distribuzione dei farmaci.

Avv. Rodolfo Pacifico - www.dirittosanitario.net

Per approfondire, Consiglio di Stato 26 ottobre 2017 su www.dirittosanitario.net
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO