Scienza

giu302010

Apnee notturne troppo trascurate

Le apnee notturne sono un fenomeno che interessa ben due milioni di italiani ma che troppo spesso viene sottovalutato. è questo l’allarme che lanciano gli esperti riuniti a Fiuggi per il simposio “Sindrome delle apnee ostruttive del sonno”. E non si tratta soltanto di un fastidio che può portare a russamento, ma di un vero e proprio campanello d’allarme che potrebbe avere conseguenze ben più gravi per la salute, anche perch� soltanto il 5% dei soggetti affetti da questo disturbo si rivolge a centri specialistici. �Le apnee notturne provocano una progressiva diminuzione di ossigeno nel sangue, a cui si accompagna un aumento di anidride carbonica�, sostiene Francesco Peverini, esperto di medicina del sonno e organizzatore del congresso di Fiuggi. �Questo può innescare, in soggetti predisposti, problemi cardiocircolatori e broncopolmonari�. Che cosa dovrebbe fare allora un soggetto che trascorre buona parte della notte russando? �Sottoporsi a una semplice polisonnografia è il modo migliore per valutare la qualità del sonno e rilevare la presenza di apnee notturne� spiega Peverini. �è particolarmente indicata nei soggetti obesi, i più esposti a questi disturbi notturni�. Disturbi che possono anche avere risvolti drammatici: il 20% degli incidenti stradali è dovuto a colpi di sonno al volante, causati spesso da un riposo notturno di scarsa qualità.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO