FITOTERAPIA

nov262021

Artrite reumatoide, trattamento con curcumina

Artrite reumatoide, trattamento con curcumina

L'artrite reumatoide è un tipo di artrite infiammatoria molto grave. È una condizione autoimmune cronica, la sinovite proliferativa non suppurativa contribuisce alla distruzione della cartilagine articolare e dell'osso con conseguente infiammazione articolare multipla. È più comune tra le donne che tra gli uomini e la gravità della malattia varia da persona a persona, con danni articolari che variano da lievi dolori e irritazioni a gravi infiammazioni; può colpire anche entrambi le mani e i piedi e può interessare le piccole articolazioni dei polsi e delle mani. Anche altre articolazioni come ginocchia, gomiti, spalle, piedi e caviglie possono essere colpite nel tempo, verificandosi deformità. Inoltre, possono essere colpiti altri organi come la pelle, gli occhi e i polmoni e possono verificarsi neuropatia, anemia, affaticamento e malattie cardiache. Sebbene l'eziologia non sia chiara, la sensibilità alla malattia è associata all'ereditarietà.

Registrata riduzione dell'infiammazione

La curcuma (Curcuma longa) è una pianta erbacea perenne e rizomatosa appartenente alla famiglia delle Zingiberacee, originaria dell'Asia sud-orientale ed impiegata come spezia possiede un fitocomplesso che comprende anche la curcumina, il principio attivo con un potente effetto antinfiammatorio. L'impatto dell'assunzione di curcumina sui livelli di citochine in pazienti con disturbi autoimmuni è vantaggioso. Sembra che l'assunzione di curcumina per 8-12 settimane sia associata a riduzione della PCR e della VES in pazienti adulti con artrite reumatoide e colite ulcerosa.

Un recentissimo studio è stato progettato per valutare gli effetti della curcumina, delle cellule staminali mesenchimali derivate dal midollo osseo (BM-MSC) e della loro co-somministrazione sull'artrite indotta da adiuvante di Freund (un'emulsione di acqua, olio minerale, un agente emulsionante e micobatteri che induce una reazione immunitaria) in ratti albini maschi e femmine. Sono stati valutati alcuni parametri tra cui: gonfiore articolare, indice ematico di stato pro-/antiossidante, citochine ed esame istopatologico di articolazioni, testicolo e ovaio. Ratti artritici sono stati trattati con curcumina (100 µmg/kg di peso corporeo/giorno) mediante sonda gastrica per 21 giorni e/o trattati con tre iniezioni endovenose settimanali;

Curcumina migliora bioindicatori dello stress ossidativo

Il trattamento con curcumina e BM-MSC, singolarmente o in combinazione, ha migliorato significativamente i bioindicatori dello stress ossidativo e degli antiossidanti non enzimatici ed enzimatici nel siero delle femmine di ratto più che in quello dei maschi. Curcumina e BM-MSC hanno migliorato significativamente il livello elevato di TNF-α e il livello ridotto di IL-10. Ulteriormente, i cambiamenti istologici di articolazioni, testicoli e ovaie sono stati notevolmente modificati a seguito del trattamento.

La somministrazione di curcumina e BM-MSC singolarmente o in combinazione fornisce possibili attività protettive; gli effetti della combinazione sono più potenti, di conseguenza, lo studio consiglia di utilizzare la combinazione di cellule staminali mesenchimali e curcumina per le loro proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e il loro ruolo migliorativo nei cambiamenti istopatologici. Lo studio conclude che sia la curcumina che le BM-MSC potrebbero avere una notevole efficacia antiartritica nonché effetti protettivi sui testicoli e sulle ovaie che potrebbero essere mediati dalle potenzialità antinfiammatorie e immunomodulatorie, nonché grazie agli effetti che migliorano lo stress ossidativo. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi clinici sia per valutare l'efficacia sia per la sicurezza di questa combinazione.

Fabio Milardo

Fonti

Stem Cells Int. 2021;2021:3516834. Published 2021 Nov 9


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi