farmaci

feb22018

Asma non controllata da corticosteroidi inalatori: tiotropio possibile aggiunta efficace

Asma non controllata da corticosteroidi inalatori: tiotropio possibile aggiunta efficace
Tiotropio, un farmaco anticolinergico a lunga azione utilizzato per la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), ha fatto registrare dati preliminari di sicurezza ed efficacia nei bambini in età prescolare con sintomi asmatici non ben controllati tramite corticosteroidi per via inalatoria, secondo un nuovo studio pubblicato su Lancet Respiratory Medicine. «I dati sulla sicurezza e l'efficacia di potenziali farmaci per l'asma nei bambini molto piccoli, al di sotto dei cinque anni di età, sono scarsi, soprattutto a causa delle poche valutazioni disponibili su parametri di efficacia e della mancanza di un consenso sui criteri diagnostici» dice Elianne Vrijlandt, dell'University of Groningen, Paesi Bassi, che ha diretto il gruppo di studio. I ricercatori hanno randomizzato 102 bambini di età compresa tra 1 e 5 anni con sintomi di asma persistente a ricevere tiotropio (2,5 o 5 microgrammi tramite l'inalatore Respimat) o placebo, in aggiunta a corticosteroidi inalatori.

Lo studio è stato condotto in 32 strutture in 11 paesi in Asia, Europa e Nord America. I risultati hanno mostrato che il farmaco ha un profilo di sicurezza favorevole, simile a quello del placebo, e che è stato in grado di ridurre il rischio di peggioramento di asma rispetto al placebo. Infatti, è stato segnalato un peggioramento dell'asma in 10 su 34 (29%) dei bambini trattati con placebo, rispetto a cinque su 36 (14%) di quelli trattati con tiotropio alla dose più bassa e a due su 31 (6%) di quelli trattati con tiotropio alla dose più alta. Tiotropio, tuttavia, non ha avuto effetti evidenti sui sintomi giornalieri di asma. Gli autori sottolineano che il numero di pazienti nello studio era piccolo, e che saranno necessarie ulteriori ricerche per confermare i loro risultati. «Il gruppo di studio ha dovuto superare il problema di non essere in grado di eseguire la spirometria nella maggior parte dei bambini, inoltre dovevano affrontare le preoccupazioni cliniche ed etiche relative allo svolgimento di studi clinici nei bambini piccoli. Tuttavia, questo studio ambizioso porta una prova preliminare molto necessaria per la sicurezza e l'efficacia di un nuovo farmaco da aggiungere a corticosteroidi per via inalatoria nei bambini con asma non controllata» scrive in un commento Alvaro Cruz, del Program for the Control of Asthma, Federal University of Bahia School of Medicine, Brasile.

Lancet Resp Med 2018. Doi: 10.1016/S2213-2600(18)30012-2 http://www.thelancet.com/journals/lanres/article/PIIS2213-2600(18)30012-2/fulltext

Lancet Resp Med 2018. Doi: 10.1016/S2213-2600(18)30010-9
http://www.thelancet.com/journals/lanres/article/PIIS2213-2600(18)30010-9/fulltext
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO