Sanità

feb142011

Banco farmaceutico, in aumento le donazioni

Scoppia la solidarietà in farmacia: sono ben 365 mila, il 4% in più rispetto alla precedente edizione, le confezioni di farmaci donate dai cittadini sabato, per la Giornata nazionale di raccolta del farmaco. A testimoniare il successo della Giornata sono i numeri: nelle farmacie delle 83 Province coinvolte sono stati appunto donate 365 mila confezioni di medicinali, il 4% in più del 2010, per un valore di oltre 2 milioni e 300 mila euro, considerando il prezzo medio di una confezione pari a 6 euro. I farmaci sono stati destinati alle 420.000 persone in difficoltà economiche e sociali che quotidianamente vengono assistite dai 1.312 enti caritatevoli convenzionati con il Banco farmaceutico in tutta Italia. I farmaci contro la febbre, gli antinfiammatori e i medicinali contro la tosse sono stati i più raccolti, ma ciascuna farmacia ne ha raccolto di diversi tipi. Ogni esercizio, infatti, aveva una propria lista (corrispondente alle necessità dell'ente di beneficienza cui era collegata), e in base a tale lista venivano suggeriti ai cittadini/donatori i farmaci più necessari. L'iniziativa ha avuto successo in tutta Italia, a cominciare dalla Lombardia dove c'era il maggior numero di farmacie aderenti alla Giornata nazionale di raccolta del farmaco. Molto positiva, in particolare, la raccolta a Bologna, a Udine e a Torino.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO