Sanità

mar22012

Bassoli, positivo passo avanti per la distribuzione del farmaco

«Con questo decreto si  è  voluto  fare  un  passo  avanti sull'intero e complesso  sistema  delle  farmacie   e  possiamo  dire  che  nonostante le resistenze  e gli ostacoli incontrati si è giunti a un buon risultato». Lo ha  affermato  la  senatrice Fiorenza Bassoli, capogruppo Pd in commissione sanità del Senato nel suo intervento in Aula. Entrando nel merito dei provvedimenti la senatrice sottolinea come «il diminuito rapporto fra il numero degli abitanti e il  numero  di  farmacie per aprire un esercizio, consentirà  una  distribuzione più capillare di questo servizio.  Abbassare il rapporto  fra  la  popolazione  e il numero delle farmacie  potrebbe  però  non avere un esito pratico, se non viene favorita l'attuazione dei concorsi per l'assegnazione delle sedi vacanti» aggiunge la Bassoli «altrimenti le  nuove  sedi  rimarranno  sulla  carta. Da qui la necessità che i Comuni individuino nuove sedi sul proprio territorio e che le Regioni provvedano entro dodici  mesi non già a indire i concorsi, ma a concludere quelli che verranno  indetti».  Il capogruppo Pd inoltre evidenzia l’importanza di «sostenere l'inserimento dei giovani farmacisti, per cui, a  parità  di punteggio, si prevede che prevalga il candidato  più  giovane,  oppure  si  dà  una  corsia  preferenziale per la gestione  associata  ai giovani che hanno meno di quarant'anni».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO