farmaci

mar62014

Bayer apre a produzione di medicinali tradizionali cinesi

galenica

Bayer ha dichiarato che intende acquistare l’azienda privata Dihon Pharmaceutical Group Co, produttrice di farmaci della Medicina tradizionale cinese. L’operazione porterebbe il colosso farmaceutico tedesco al primo posto nel mondo per la produzione di medicinali non da prescrizione. Dihon conta circa 2.400 dipendenti e ha generato vendite per 128 milioni di dollari nel 2013, Bayer non ha voluto rendere noti i termini finanziari dell’accordo ma le stime azzardano che l’affare si aggiri intorno ai 680 milioni di dollari. È presto per parlare di esportazione in Germania o in Europa, al momento i farmaci della medicina tradizionale cinese sono poco utilizzati in occidente, resteranno un prodotto di nicchia se non si diffonderà la cultura millenaria che ne insegna l’uso. Tra i prodotti di Dihon's si trovano trattamenti antiforfora, creme antifungine e medicinali contro disturbi ginecologici come l’endometriosi. Secondo le stime di McKinsey, la spesa per la salute in Cina triplicherà, passando dai 357 miliardi di dollari del 2011 ai mille miliardi di dollari del 2020 e, infatti, il mercato della salute in Cina attrae molto le aziende internazionali: Alliance Boots vuole aggiudicarsi un 12% delle quote del distributore Nanjing Pharmaceutical Co Ltd, mentre Medtronic Inc ha già acquistato la China Kanghui Holdings nel 2012. Anche se, per fare affari nel paese più popolato del pianeta, bisogna stare molto attenti: le autorità regolatorie locali, infatti, sono molto severe e hanno già inquisito diverse aziende, straniere e non, per sospetti di corruzione. In ogni caso il rischio vale la pena se è vero, come dice il rapporto di  Boston Consulting Group, che il mercato salute e benessere potrebbe raggiungere i 70 miliardi di dollari entro il 2020, con la progressiva conversione dei consumatori cinesi ai farmaci da banco e ai supplementi per la cura della salute. Il mercato dei prodotti da banco è valutato, da solo, 18 miliardi di dollari e si stima che crescerà a un ritmo dell’8% all’anno. Bayer conta di concludere l’affare Dihon entro la seconda metà del 2014. (E.L.)


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO