farmaci

mag312017

Benzodiazepine, in Italia mercato stabile. Consumi più alti in Francia e Spagna

Benzodiazepine, in Italia mercato stabile. Consumi più alti in Francia e Spagna
Nel primo trimestre 2017, in Italia, le vendite di farmaci con effetto ipnotico e sedativo a base di benzodiazepine acquistabili solo con ricetta medica sono stabili in termini di unità (+0,1%) rispetto al primo trimestre 2016. È quanto dicono i dati di QuintilesIMS: le vendite attraverso il canale farmacia sono passate da 73 dosi giornaliere ogni 1000 abitanti nel 2006 a 69 nel 2016, per una spesa media totale di circa 363 milioni all'anno. Al contrario di quanto accade in altri paesi europei come Francia e Spagna dove c'è un consumo maggiore.

A livello europeo, i consumi in Italia di ansiolitici e ipnotici appaiono simili, e in alcuni casi inferiori, rispetto ad altri Paesi: per quanto riguarda la terapia ansiolitica, ad esempio, la media di consumi in Italia è di 54 unità giornaliere per 1000 abitanti, consumo decisamente più alto in Francia (83 unità) e Spagna (117 unità). Cambia invece la prospettiva se si guarda ai mercati del Nord Europa, ad esempio, Germania (10 unità) e Gran Bretagna (17 unità), dove i consumi pro capite risultano significativamente inferiori perché la comunità scientifica ha diffuso linee guida restrittive definendo un approccio terapeutico diverso rispetto a quello del nostro Paese.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO