Sanità

set132008

Bevacizumab conferma efficacia e sicurezza

I risultati del trattamento dei pazienti affetti da tumore metastatico del colon retto (mCRC) con bevacizumab, sono stati presentati al 33� Congresso dell'ESMO (European Society of Medical Oncology). I benefici a lungo termine dell'uso di bevacizumab in combinazione con la chemioterapia sono stati confermati nello studio First BEAT condotto su 1.965 pazienti, nel quale farmaco viene utilizzato con chemioterapie di uso comune nel trattamento del mCRC. Nello studio è stato confermato un beneficio in termini di sopravvivenza globale mediana pari a circa due anni (22,7 mesi), il doppio delle possibilità di sopravvivenza a due anni, rispetto a coloro che non si sono sottoposti a tale terapia (l’89% e il 44% rispettivamente) senza aumento del rischio di effetti collaterali specifici. Inoltre, lo studio CAIRO-2 conferma che bevacizumab rappresenta un farmaco biologico che migliora significativamente la sopravvivenza in pazienti affetti da mCRC indipendentemente dallo stato di mutazione del gene K-Ras.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO