Sanità

apr132016

Bollini difettosi, Lorenzin: non incide su qualità farmaco. A breve nuovo sistema stampa

Bollini difettosi, Lorenzin: non incide su qualità farmaco. A breve nuovo sistema stampa
Il nuovo sistema di stampa dei bollini farmaceutici è prossimo al completamento, atteso entro la fine della prossima settimana e non oltre, e risolverà il problema della cancellazione del numero progressivo in chiaro delle confezioni di alcuni farmaci oggetto di alcune segnalazioni. È quanto ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, rispondendo oggi al question time della Camera a un'interrogazione sulle iniziative per evitare l'immissione sul mercato di farmaci difettosi e non rintracciabili.

«A fronte delle prime segnalazioni» ha precisato Lorenzin «abbiamo immediatamente richiesto all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato elementi informativi sulla dimensioni del fenomeno. Questo ci ha comunicato che sta avvenendo un adeguamento tecnologico sulle 23 macchine predisposte alla produzione dei bollini che sarà terminato la prossima settimana». Il ministro ha inoltre precisato che il fenomeno «non incide sulla qualità del prodotto farmaceutico», ma eventualmente sulla «tracciabilità di prodotti fuoriusciti da canali ufficiali. Per contrastare il fenomeno, il ministero ha avviato un progetto pilota con la Regione Lombardia con un nuovo sistema per il controllo della rendicontazione delle farmacie, che potrebbe essere esteso progressivamente a tutte le Regioni».


Simona Zazzetta
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO