Benessere

set252012

Boots Uk: dai farmacisti sostegno ai pazienti con tumore

Boots Uk ha formato 500 farmacisti per offrire a pazienti colpiti da un tumore, un sostegno pratico ed emotivo. Il progetto Boots-Macmillian information pharmacists, lanciato il 20 settembre in collaborazione con Macmillan cancer support, un’associazione di operatori sanitari dedicata ai malati di tumore, vuole riportare i pazienti a usufruire del sostegno e dei servizi presenti sul territorio più vicini a loro. Nel programma generale, più di 4.000 persone di uno staff sanitario multidisciplinare, hanno ricevuto una formazione tagliata su misura per acquisire le capacità per comprendere e comunicare con persone malate. L’idea è nata dai dati emersi da un’indagine condotta da YouGov su persone che avevano ricevuto la diagnosi nell’anno precedente: il 45% ha dichiarato che si sarebbe sentito a propria agio nel parlare della malattia con il proprio farmacista e il 54% desidererebbe avere accesso a informazioni sulla malattia e sostegno nella propria farmacia di riferimento. L’iniziativa, ha spiegato Peter Bainbridge, direttore dei servizi in farmacia, rappresenta un «nuovo approccio a ciò che si può erogare in farmacia, in relazione alla patologia del cittadino» e, in particolare, il sostegno a chi ha tumore è un modo nuovo per coinvolgere la farmacia nei servizi sanitari territoriali. Secondo Rosie Loftus, medico del Macmillan cancer support, i farmacisti si trovano in una posizione favorevole per offrire aiuto: «Crediamo che condividendo le competenze e lavorando insieme, potremmo raggiungere milioni di persone malate in più rispetto a quanto accade ora».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO