Sanità

set22019

Brexit, con "no deal" a rischio copertura vaccinale. L'allarme britannico

Brexit, con “no deal” a rischio copertura vaccinale. L’allarme britannico

Brexit, allarme Uk: uscita senza accordo potrebbe mettere a rischio la fornitura di vaccino antinfluenzale

L'abbandono dell'Unione europea senza accordo regolatore potrebbe comportare problemi nell'approvvigionamenti di vaccino antinfluenzale, con conseguente impatto sul sistema sanitario nazionale (Nhs). Secondo quanto riportato dalla Bbc, un'uscita "no-deal" potrebbe mettere a rischio il sistema di approvvigionamento dei vaccini antinfluenzali proprio in corrispondenza della stagione invernale e in concomitanza con la comparsa di un ceppo influenzale particolarmente aggressivo, già attestato in Australia. Secondo le stime di Sanofi Uk, dopo il 31 ottobre si renderanno necessarie circa un milione di dosi, che dovranno essere importate. Oltre ai possibili problemi di natura commerciale, il ritardo sarà da imputare anche alla difficoltà nell'individuare quali ceppi virali dovranno essere inseriti in questa fornitura annuale. L'ad Sanofi Uk, Hugo Fry, ha spiegato che, alla luce dell'impossibilità nel formulare una previsione sicura, l'azienda si sta preparando «allo scenario peggiore».
Una preoccupazione condivisa dal presidente del Royal College of Physicians, Andrew Goddard, per il quale una "no deal" metterebbe a serio rischio la copertura vaccinale, che non solo si attesterebbe su livelli ben più bassi degli scorsi anni, ma porterebbe a un impatto fortemente negativo sul sistema sanitario.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO