Sanità

ott72022

Caduceo d'oro 2022 a Bari, convegno sulla riforma della sanità territoriale. Appuntamento al 5 novembre

Caduceo d’oro 2022 a Bari, convegno sulla riforma della sanità territoriale. Appuntamento al 5 novembre

La XVI edizione del Caduceo d'oro 2022 promosso dall'Ordine dei farmacisti di Bari Bat che si terrà a bari il prossimo 5 novembre. Tavola rotonda sulla riforma della sanità territoriale

La riforma della sanità territoriale, il valore della prossimità, le sfide per il futuro del servizio sanitario nazionale con la riorganizzazione delle cure primarie come presupposto fondamentale per una più efficace e tempestiva risposta ai bisogni di salute della comunità sono i temi al centro della XVI edizione del Caduceo d'oro 2022 promosso dall'Ordine dei farmacisti di Bari Bat che si terrà a bari il prossimo 5 novembre con il patrocinio della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani.


Il programma del convegno

La cerimonia di consegna dei premi Caduceo d'oro 2022, che saranno consegnati a Silvio Brusaferro Presidente Istituto Superiore Di Sanità, Marco Cossolo Presidente Federfarma nazionale, Francesco Paolo Figliuolo Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 Comandante del comando operativo di vertice interforze dello stato maggiore della difesa e Roberto Speranza Ministro della salute, sarà preceduto dal convegno dal titolo "La riforma della sanità territoriale e il valore della prossimità: le sfide per il futuro del servizio sanitario nazionale".
Tra i temi trattati anche gli obiettivi non raggiunti di riforma della sanità territoriale già prefissati con la l. N.158/2012 ed efficacemente progettati dal piano nazionale della cronicità del 2016, tornano oggi alla ribalta con il Pnrr e con il recente dm n. 77/2022, nella consapevolezza che la riorganizzazione delle cure primarie rappresenta un presupposto fondamentale per una più efficace e tempestiva risposta ai bisogni di salute della comunità, per sostenere il necessario processo di de-ospedalizzazione e per il contrasto ai ricoveri impropri e ai "codici bianchi" che bussano alla porta dei pronto soccorso per l'assenza di risposte adeguate dei servizi assistenziali del territorio.
La farmacia italiana, pur in un contesto operativo gravato da problemi di sostenibilità economica, nel corso del processo di evoluzione che accompagna la sua storia, grazie alla competenza scientifica del farmacista e al solido rapporto fiduciario con le persone, ha dato prova di elevati livelli di efficienza, continuità operativa, affidabilità e piena integrazione con la mission del Ssn, che durante l'emergenza pandemica l'hanno confermata "porta d'ingresso del servizio sanitario", con l'erogazione di prestazioni di elevata valenza socio-sanitaria che hanno integrato le tradizionali attività professionali relative alla dispensazione dei medicinali.

L'apertura dei lavori, saluti delle autorità e l'introduzione sarà affidata a Luigi D'ambrosio Lettieri Presidente ordine farmacisti Bari e Bat. Alla tavola rotonda moderata da Francesco Giorgino docente Luiss, oltre ai premiati, intervengono Marcello Gemmato Segretario xii commissione affari sociali della camera dei deputati, Andrea Mandelli, Presidente federazione ordini farmacisti italiani, Rocco Palese Assessore alla sanità regione Puglia. Oltre alla consegna dei premi ci saranno la Consegna delle Benemerenze d'anzianità e il Giuramento dei nuovi iscritti L'incontro si terrà sabato 5 novembre 2022 con apertura dei lavori ore 16,00 presso il Teatro kursaal Santalucia, Largo Adua 5, Bari.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi