NUTRIZIONE

feb282012

Caffeina ed estrogeni: legami da sorvegliare

La caffeina altera i livelli di estrogeni nelle donne. L’effetto però è diverso nelle donne di etnia asiatica rispetto a quelle occidentali

La caffeina altera i livelli di estrogeni nelle donne. L’effetto però è diverso nelle donne di etnia asiatica rispetto a quelle occidentali. Lo dimostrano i risultati di uno studio su 259 partecipanti, d’età compresa tra 18 e 44 anni, seguite per 2 cicli mestruali. Considerando come termine di confronto un consumo medio di caffeina di circa 90 mg al giorno, più o meno l’equivalente di una tazza di caffè,  il consumo di 200 o più mg di caffeina: nelle donne asiatiche faceva innalzare i livelli di estrogeni e, al contrario, li faceva abbassare nelle donne occidentali. C’erano poi delle differenze legate al tipo di bevanda assunta: la soda addizionata di caffeina o il tè verde, infatti, facevano elevare gli estrogeni nelle donne di tutte le etnie. Tuttavia, rassicurano gli autori della ricerca, queste variazioni ormonali non avevano effetti sull’ovulazione, ma è comunque opportuno tener conto di questa interferenza nel caso di studi a lungo termine su donne in età fertile.

Am J Clin Nutr. 2012 Feb;95(2):488-97 


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO