Scienza

giu222010

Cambia il tempo dei brufoli

Stanno cambiando le età in cui compare l’acne: �Da un lato la pubertà precoce la anticipa spesso intorno ai 9-10 anni, dall'altra sono sempre più numerosi i casi di acne adulta fra le donne� spiega Riccarda Serri, specialista dermatologa e presidente dell'associazione internazionale di ecodermatologia Skineco che aggiunge: �Nella mia esperienza, mentre 25 anni fa i casi di acne adulta che visitavo si limitavano a un 10% circa, oggi i miei pazienti con l'acne sono per il 70% ragazzi e per il 30% femmine adulte�. Serri ricorda anche che ci sono �bambini di quarta-quinta elementare che appunto a causa della pubertà precoce hanno già l'acne�. L’esperta fa anche notare che �in alcuni casi il problema è legato a cure cosmetiche sbagliate; in altri a disturbi ginecologici o intestinali, o stress� e per migliorarlo dà alcuni consigli. Per esempio, nel caso di forma di acne detta “Maiorca”, l’esposizione al sole peggiora, ma anche l’uso scorretto dei filtri solari fa la sua parte: �è meglio utilizzarli soltanto negli orari centrali della giornata, dalle 11-11.30 di mattina fino alle 16-17 del pomeriggio e scegliere il prodotto giusto formulato per pelli grasse/acneiche�. Inoltre �bisogna usare anche in estate i principi attivi anti-acne che si utilizzando d'inverno, bisogna consultarsi con il dermatologo o il farmacista�.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO