Sanità

lug82014

Canada: farmacista azzecca prescrizione e risolve disturbi minori

Canada: farmacista azzecca prescrizione e risolve disturbi minori
Oltre l'80% dei pazienti canadesi con disturbi minori, che si è rivolto al farmacista di comunità per risolverli, ha riferito che il disturbo è scomparso o decisamente migliorato con la terapia prescritta dal farmacista. È questo il responso assolutamente positivo dell'inchiesta, pubblicata sull' International Journal of Pharmacy Practice, eseguita intervistando 125 pazienti afferenti alle 90 farmacie di comunità di Saskatchewan, in Canada. Quasi tutti gli intervistati si erano rivolti al farmacista perché fiduciosi nelle sue capacità professionali (e nella maggior convenienza) e il 94% infatti si è detto soddisfatto dell'assistenza ricevuta. I malanni trattati erano soprattutto: Herpes labiale (34,4% dei casi), punture d'insetto (20%) e allergie stagionali (19,2%). Saskatchewan è la seconda provincia canadese ad aver permesso ai farmacisti la prescrizione di certi farmaci e l'unica che prevede una remunerazione per questo tipo di servizio; in ogni caso solo il 27,2% dei pazienti avrebbe ripiegato sul medico o sul pronto soccorso se il servizio non fosse stato disponibile, e solo un 5,6% si è detto convinto che l'intervento del medico sarebbe stato più accurato. (E.L.)

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO