Sanità

mag132016

Carenza farmaci, Aifa: in Lazio situazione migliorata e in via di risoluzione

Carenza farmaci, Aifa: in Lazio situazione migliorata e in via di risoluzione
La situazione di difficoltà di approvvigionamento di alcuni farmaci legata a problemi di "indisponibilità" o a distorsioni a livello distributivo, segnalata nei giorni scorsi da Federfarma Roma nella regione Lazio, «si risolverà nel medio termine via via che l'ondata di controlli prosegue e alcuni risultati già ci sono». A dirlo a Farmacista33 è Domenico Di Giorgio direttore dell'Ufficio qualità dei prodotti e contraffazione dell'Agenzia italiana: «Ci sono già dei risultati a dispetto del fatto che la fase operativa sia cominciata solo da pochi mesi. Può capitare che in certe settimane alcuni prodotti non si trovino ma non c'è più la situazione endemica che c'era prima, la situazione è in evoluzione. Il problema non è stato eradicato ma siamo nella fase iniziale di un progetto che ha chiaramente un respiro più ampio e, in generale, si comincia a registrare una maggiore sensibilizzazione». E spiega: «Dagli atti regionali è possibile constatare come dall'estate scorsa stiamo lavorando con la Regione Lazio sulle verifiche degli operatori. Grazie a questo processo di controlli sono emerse una serie di distorsioni sulle quali si è intervenuti in maniera sistematica. Il fenomeno non è locale o regionale ma nazionale, chi esporta dal Lazio ha comprato da diverse regioni quindi via via che si allarga la rete dei controlli avremo effetti più visibili». Primario interesse dell'Aifa è che il cittadino che si reca in farmacia possa disporre dei medicinali dei quali necessità, spiega Di Giorgio, «e se il farmaco non c'è il cittadino ha un disagio e bisogna intervenire. Se la falla è a livello produttivo» precisa «Aifa può intervenire come ha sempre fatto. Ora grazie alla sinergia tra istituzioni e associazioni di categoria, creata nell'ambito del Progetto indisponibilità, si può intervenire anche a livello distributivo. Abbiamo individuato» aggiunge «una strada di cooperazione che può portare ad un risultato positivo per la salute pubblica».

Attilia Burke
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO