Sanità

giu282019

Carenza farmaci, convocato al Ministero tavolo con filiera. Grillo: «Ora si passi ai fatti»

Carenza farmaci, convocato al Ministero tavolo con filiera. Grillo: «Ora si passi ai fatti»

Carenza di farmaci, il ministro Grillo convoca presso il ministero un tavolo con istituzioni e attori della filiera

Un problema non più tollerabile e una piaga che spesso mette a rischio la salute dei pazienti. Definisce così il ministro della Salute, Giulia Grillo, il problema della carenza di farmaci, perché «chi ha bisogno di terapie non può vivere nell'angoscia di non avere a disposizione i medicinali per curarsi». E, proprio in questo contesto, cade la convocazione al ministero della Salute, per martedì, di «un tavolo con le istituzioni e gli attori coinvolti nella produzione e distribuzione dei medicinali (Ministero, Aifa, Agenas, Regioni, Farmindustria, Assogenerici, Federfarma, distributori-grossisti)» per «superare il problema ciclico della carenza dei medicinali». È necessario, si legge nella nota del Ministero, «creare finalmente una strategia strutturale in grado di superare un problema non più tollerabile. La periodica carenza di farmaci è una piaga che spesso mette a rischio la salute dei pazienti. Chi ha bisogno di terapie non può vivere nell'angoscia di non avere a disposizione i medicinali per curarsi. Per questo va fatto un lavoro integrato tra chi produce, chi distribuisce e i farmacisti. Già nel Decreto Calabria, all'articolo 13, abbiamo previsto importanti norme su cui ho ricevuto il pieno sostegno da parte delle associazioni dei pazienti e dei rappresentanti delle aziende del settore. Sono certa che con il contributo di tutti potremo superare le criticità e garantire il diritto alla continuità terapeutica a ogni paziente. Adesso si tratta di passare dalle parole ai fatti».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO