Sanità

lug202016

Caso software, Racca: dimissioni Petrosillo scelta personale. Elezioni Federfarma non c'entrano

Caso software, Racca: dimissioni Petrosillo scelta personale. Elezioni Federfarma non c’entrano
«Le dimissioni presentate da Gianni Petrosillo a seguito dell'assemblea nazionale di Federfarma sono frutto di una scelta personale e non sono in alcun modo riconducibili alle elezioni dei vertici sindacali che si terranno il prossimo anno. Ipotizzare un nesso tra le due cose è assolutamente privo di fondamento e strumentale, un pretesto utile solo a chi abbia interesse a fare confusione». Così Annarosa Racca, presidente di Federfarma replica alle dichiarazioni rilasciate a Farmacista33 da Gianni Petrosillo dopo aver formalizzato le dimissioni da Ad di Promofarma «Gianni Petrosillo per anni ha fatto un buon lavoro» continua Racca, «permettendo a Promofarma di raggiungere obiettivi importanti e sviluppare iniziative utili allo sviluppo della farmacia, in una collaborazione fattiva con Federfarma e godendo della fiducia di tutto il vertice del sindacato e mia personale. Nel perseguire un obiettivo può accadere talora che le strade divergano e in questo caso specifico la sua scelta non è stata condivisa né dal Consiglio di presidenza né dall'Assemblea. La sua dichiarazione a Farmacista33 di essere stato "mandato allo sbaraglio e poi abbandonato"» si conclude la replica «è sicuramente frutto di una valutazione a caldo dettata da nervosismo. Consideriamo le sue dimissioni come un atto dovuto». (m.m)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO