Sanità

nov232011

Celiachia, 122mila diagnosi su 600mila affetti

Si stima che siano intorno a 600mila le persone affette da celiachia, mentre sono poco più di 122mila quelle effettivamente diagnosticate. Un valore questo che in soli quattro anni si è più che raddoppiato.

Si stima che siano intorno a 600mila le persone affette da celiachia, mentre sono poco più di 122mila quelle effettivamente diagnosticate. Un valore questo che in soli quattro anni si è più che raddoppiato (con 64mila pazienti nel 2007) e che nell’ultimo anno ha visto un incremento del 10%. A scattare la fotografia la relazione annuale 2010 sulla celiachia inviata al Parlamento dal ministero della Salute e resa ora di disponibile sul sito del Dicastero. Secondo il rapporto, la distribuzione della malattia celiaca è omogenea all'interno della popolazione, ma varia in maniera molto consistente all'interno di ciascuna Regione a causa della diversa densità di popolazione: le Regioni che ospitano più celiaci sono Lombardia (15,3%), Lazio (11,2%) e Campania (11%). Dai dati raccolti emerge inoltre che le donne affette dalla patologia s(oltre 86 mila nel 2010) sono più del doppio degli uomini (quasi 36 mila). Un dato in realtà prevedibile, considerato che la celiachia è una malattia con una componente autoimmune.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO