Sanità

mag162012

Cipomo, farmacisti ospedalieri supporto indispensabile per gli oncologi

«L’alleanza tra oncologi medici e farmacisti ospedalieri è un cardine di qualità» lo sottolinea Roberto Labianca, presidente Cipomo, in occasione del lancio del Congresso dei Primari oncologi a Cosenza dal 17 al 19 maggio. Tra i temi al centro dell’attenzione la lotta agli scarti, l’attenzione al ciclo di vita dei farmaci oncologici anche nella fase di somministrazione e smaltimento e l’attenzione a forme di chemio-prevenzione con farmaci non tossici e anche a tutte le occasioni di accanimento terapeutico «uno sperpero inutile e dannoso». Tutti compiti nei quali può essere cruciale il ruolo del farmacista ospedaliero a fianco del clinico «sia in virtù della sua preparazione di base sia del suo approccio rigoroso» continua Labianca che aggiunge come la collaborazione tra clinico e farmacista possa «evitare tragici errori nella somministrazione dei farmaci».

Marco Malagutti


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO