Sanità

nov142018

Cittadinanzattiva: Diamo un pacco alla camorra con prodotti dai terreni confiscati

Cittadinanzattiva: Diamo un pacco alla camorra con prodotti dai terreni confiscati

Si chiama "Diamo un pacco alla camorra" ed è un progetto che ha l'obiettivo di sostenere le aziende e le cooperative che, in Campania, operano sui terreni sottratti alle organizzazioni mafiose. Si tratta delle cosiddette "Terre di don Peppe Diana", così denominate in memoria del religioso assassinato dalla camorra negli anni novanta. Il nome dell'iniziativa fa riferimento alla vendita di pacchi natalizi contenenti prodotti di cooperative sociali e di associazioni che gestiscono i beni confiscati dalla criminalità e di imprenditori impegnati contro le mafie e che permettono l'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, sottraendo i giovani alla criminalità organizzata.

Ideato da Nuova Cooperazione Organizzata (Nco) e sponsorizzato da Cittadinanzattiva Onlus, il ha già raccolto l'adesione di Federfarma Campania. Nata in Campania, l'iniziativa avrà comunque un respiro nazionale, poiché il Consiglio di Presidenza di Federfarma ha accolto la proposta di collaborazione di Cittadinanzattiva e acquisterà un certo numero di confezioni da utilizzare per omaggi natalizi. La Federfarma provvederà, infatti, a far inviare a ciascuna Organizzazione Territoriale un pacco contenente prodotti delle aziende e cooperative che partecipano al progetto, un invito a valutare la possibilità di aderire anch'esse concretamente al progetto di Cittadinanzattiva Onlus in occasione delle prossime festività natalizie per sostenere il percorso di NCO.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO