farmaci

lug162012

Commissione sanità Veneto, promossa legge su cannabinoidi

La commissione Sanità del Consiglio regionale del Veneto ha approvato il progetto di legge presentato da Pietrangelo Pettenò (Sinistra veneta) che consente la distribuzione gratuita negli ospedali e nelle farmacie di farmaci e preparati galenici a base di cannabinoidi

La commissione Sanità del Consiglio regionale del Veneto, presieduta da Leonardo Padrin, ha approvato il progetto di legge presentato da Pietrangelo Pettenò (Sinistra veneta) che consente la distribuzione gratuita negli ospedali e nelle farmacie di farmaci e preparati galenici a base di cannabinoidi. L'iniziativa legislativa, se confermata dal voto finale dell'aula, farà del Veneto la seconda regione in Italiache dà attuazione concreta alle disposizioni ministeriali del 2007 che hanno riconosciuto la valenza terapeutica dei derivati dalla cannabis. La prima a procedere concretamente in tale direzione, infatti,  è stata, la Toscana con la Legge 18/2012, suggellata definitivamente lo scorso 26 giugno dalla decisione del Consiglio dei Ministri di non impugnarla. Una decisione, come commenta Lucia Matergi, consigliere regionale del Pd e relatrice della Legge, che mette fine alle polemiche e «rende merito a un lavoro certosino svolto in commissione sanità del Consiglio regionale, che ha raccolto le parti migliori di diverse proposte e ha perfezionato alcuni aspetti in una materia sicuramente delicata oltre che nuova per la legislazione regionale».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi