Sanità

giu172020

Comunali di Rieti, Gizzi (Assofarm): sbagliata l'idea di venderle

Comunali di Rieti, Gizzi (Assofarm): sbagliata l’idea di venderle

L'amministrazione comunale di Rieti sembrerebbe intenzionata a vendere le farmacie comunali della città. Il presidente Assofarm: "costituiscono un prezioso strumento a tutela della salute dei cittadini"

«Apprendo dagli organi di stampa dell'intenzione, da parte della sua Amministrazione, di porre in vendita le farmacie comunali della città di Rieti. Mi permetto di interpretare, quale presidente di Assofarm, che associa tutte le farmacie comunali del nostro Paese, le preoccupazioni del nostro sistema, che si priverebbe di una azienda che, proprio in questi difficili momenti che attraversiamo a causa della pandemia Covid-19, così come tutte le farmacie comunali, costituisce un prezioso strumento per le Amministrazioni Comunali, a tutela della salute dei cittadini». Così, in una lettera aperta, il presidente di Assofarm Venanzio Gizzi si rivolge al sindaco di Rieti Antonio Cicchetti, in merito alle voci relative alla dismissione delle quattro comunali gestite dalla partecipata Asm.
«Le chiedo cortese disponibilità per un incontro, anche al fine di cogliere l'occasione per illustrare i programmi e le azioni poste in essere da Assofarm, al fine di proiettare le farmacie verso un presidio sanitario ovvero verso un sistema di rete per la salute dei cittadini, dove le farmacie comunali potranno assumere un ruolo di fondamentale importanza».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO