Sanità

gen142020

Comune senza farmacie, Assofarm chiede incontro al sindaco di Artena

Comune senza farmacie, Assofarm chiede incontro al sindaco di Artena

Assofarm: la situazione nel Comune di Artena rimasto senza copertura del servizio farmaceutico, è molto delicata e necessita di un confronto con le autorità

La situazione che si è venuta a creare nel Comune di Artena, rimasto senza copertura del servizio farmaceutico, è «molto delicata e necessita di un confronto con le autorità, per questo motivo è stato chiesto un incontro con il sindaco». È quanto spiega a Farmacista33 Venanzio Gizzi presidente Assofarm, annunciando l'invio di una richiesta ufficiale a Felicetti Angelino, sindaco di Artena.

Nel Comune, lo si ricorda, le tre farmacie, di cui una comunale, sono di proprietà del gruppo Farmacie Farmaca spa dichiarato fallito dal Tribunale di Milano, hanno nel giro di poco sospeso le attività lasciando i 15 mila abitanti senza servizio pieno né farmacie di turno. Nei giorni di festività di inizio anno, in particolare, Artena è rimasta esclusa dai turni delle farmacie del mese di gennaio e come annunciato dal sindaco, "questo mese non ci sarà una farmacia di turno ad Artena, né di notte né di domenica".
Da qui la decisione di Assofarm di incontrare le autorità comunali: "Apprendo da articoli di stampa che il Suo Comune - scrive Gizzi al sindaco - a seguito del fallimento della Società che gestisce la farmacia comunale di Artena, si è trovato senza il servizio farmaceutico, ovvero senza un servizio essenziale ed esistenziale. Allo scopo di approfondire la suddetta situazione, nella mia veste di presidente Assofarm, associazione che rappresenta circa 1.600 farmacie comunali, Le chiedo un incontro con cortese sollecitudine".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO