Sanità

apr112014

Conasfa: bene FarmaLavoro, anche se tempi di realizzazione lunghi

Ballerini_Silvera2

Speriamo sia uno strumento valido che possa fornire un piccolo aiuto per la crisi occupazionale, anche se ci saremmo augurati tempi più rapidi di implementazione. È questo il commento di Silvera Ballerini, (foto) presidente Conasfa, sulla piattaforma di orientamento e sostegno all’occupazione dei laureati in farmacia e Ctf, FarmaLavoro, presentata dalla Fofi a FarmacistaPiù. «Il problema occupazionale è sempre più pressante» spiega Ballerini «speriamo che l’iniziativa presentata possa essere uno strumento valido sia per i neo laureati sia per collaboratori che si sono ritrovati senza lavoro, anche se i tempi di realizzazione ci sembrano troppo lunghi. L’iniziativa ci trova favorevoli anche perché parte da una proposta che già a novembre dell’anno scorso avevamo avanzato e devo dire che a livello locale, presso alcuni ordini, esiste già. Certamente, il progetto è più ampio rispetto alle singole iniziative degli ordini che intercettano sostanzialmente la domanda delle farmacie di comunità e poco altro. Il progetto FarmaLavoro invece dovrebbe essere in grado anche di fare da ponte con le aziende e l’industria e di valutare le offerte di altri canali». Importante in questo senso il coinvolgimento degli ordini locali, «anche in termini di formazione. È chiaro che una maggiore specializzazione garantisce un maggior valore e più chance nella ricerca, aprendo anche strade diverse». E proprio sulla formazione il Conasfa rinnova le sue preoccupazioni: «Siamo ancora in attesa, da un anno e mezzo, del rinnovo contrattuale e temiamo di dover aspettare la nuova remunerazione, che chissà quando si riuscirà a chiudere. Il problema è che ci sono questioni che non erano state toccate dalle precedenti trattative, come per esempio il rimborso dei corsi Ecm, che al momento dobbiamo fare fuori dall’orario di lavoro e spesso a nostre spese. Con la conseguenza di una mancanza di programmazione dell’aggiornamento, indispensabile invece per cogliere le opportunità della farmacia dei servizi». Opportunità che potrebbero avere anche effetti sull’occupazione.

Francesca Giani


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO