Sanità

nov22017

Concorso, al via interpello in Abruzzo: poche pendenze per ruralità

Concorso, al via interpello in Abruzzo: poche pendenze per ruralità
Il prossimo 19 novembre, a partire dalle ore 18,00, avrà inizio la procedura di interpello per la scelta delle 85 sedi farmaceutiche da assegnare nella regione Abruzzo, la procedura che si concluderà alle ore 18,00 del giorno 24 novembre. È quanto fa sapere in un avviso della Giunta regionale precisando che "due giorni prima, vale a dire il giorno 17 novembre 2017 la piattaforma, tramite una procedura automatica, invierà una mail Pec di avviso con le indicazioni su come e quando effettuare la scelta delle sedi al referente l'associazione o al titolare della candidatura singola collocati in posizione utile". La Regione invita i concorrenti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo Pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale pervengono tutti gli avvisi relativi alla scelta, all'accettazione e all'assegnazione delle sedi farmaceutiche. E inoltre, ricorda che l'omessa risposta all'interpello comporta l'esclusione dal concorso.

Entro cinque giorni dall'avvio dell'interpello, pena esclusione dalla graduatoria, il referente dell'associazione o il titolare della candidatura singola devono indicare in ordine di preferenza un numero di sedi tra quelle messe a concorso pari alla propria posizione in graduatoria. Le modalità di assegnazione delle sedi farmaceutiche sono indicate nell'art.11 del bando di concorso: ad ogni vincitore sarà assegnata la prima sede da lui indicata in ordine di preferenza, che non risulti assegnata a un candidato meglio collocato in graduatoria. L'avviso segnala anche i ricorsi attualmente pendenti: quattro sono contro la graduatoria provvisoria e 13 contro la graduatoria definitiva e solo poche riguardano questioni legate al punteggio per la ruralità.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO