Sanità

giu202016

Concorso Sardegna, i vincitori: commissariamento unica via d'uscita

Concorso Sardegna, i vincitori: commissariamento unica via d'uscita
Riceviamo e pubblichiamo la lettera del Comitato Concorso Farmacie Sardegna rappresentante i candidati vincitori del concorso, che risponde alle dichiarazioni di Giorgio Congiu presidente di Federfarma Sardegna pubblicate da Farmacista33 (cfr. Farmacista33 17 giugno) in merito ai ritardi nella pubblicazione della graduatoria definitiva del concorso straordinario nella regione. Secondo Congiu la diffida da parte del Ministero «non era comprensibile perché esiste già una graduatoria provvisoria rispetto alla quale sono in corso controlli su errori e problematiche di calcolo del punteggio». Di parere opposto i candidati in posizione utile nella graduatoria provvisoria.

Egregia Redazione,
vorremmo replicare all'articolo da Voi pubblicato il 17/6/2016 riguardante l'ipotesi di commissariamento della Regione Sardegna a seguito del ritardo nella pubblicazione della graduatoria definitiva del concorso per l'apertura di nuove farmacie. Riteniamo decisamente inopportuno l'intervento del Dott. Congiu che presenta un doppio conflitto di interesse, come presidente di Federfarma Sardegna, da sempre schierata contro la diminuzione del quorum, e come titolare dell'unica farmacia di Muravera, comune di 5200 abitanti dove è prevista l'apertura di una nuova sede farmaceutica. A che titolo il Dott. Congiu adesso risponde a nome della Regione Sardegna dicendo cose inesatte? I controlli sui titoli dichiarati sono iniziati in luglio 2015, e lo possono confermare i diretti interessati, la comunicazione di fine rapporto agli ordini e alle Asl spetta al titolare e non al dipendente. E ancora, la sentenza del Consiglio di Stato riguarda un concorso ordinario inapplicabile al concorso straordinario come più volte gli esperti hanno dichiarato.

Oltretutto, concordi tutte le regioni, nella conferenza stato regioni, è stata fatta una richiesta ben precisa sul mantenimento del tetto dei 35 punti in tutti i concorsi per dare il giusto riconoscimento anche agli altri titoli di merito. Per quanto riguarda la diretta interessata di quella sentenza del concorso ordinario, è vero che a Sassari si è resa vacante una sede riguardante il concorso ordinario, ma questa dovrebbe essere assegnata secondo le procedure di legge e non è detto che alla collega ricorrente possa essere assegnata secondo una procedura diversa. A nostro avviso l'unico modo per evitare l'azione sostitutiva dello Stato nella gestione dell'iter concorsuale è l'immediata pubblicazione della graduatoria definitiva per passare immediatamente alla fase di interpello e assegnazione delle sedi farmaceutiche. Ricordiamo che nella regione Puglia, nel giro di pochi mesi, è stata pubblicata la graduatoria definitiva e l'assegnazione delle sedi grazie all'intervento deciso del Presidente della regione Emiliano che, da ex magistrato, è a suo agio nei solchi della legge. Concludiamo inoltre, dicendo che di fronte ad una inerzia simile il commissariamento ci sembra l'unica via d' uscita.

Comitato Concorso Farmacie Sardegna
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO