Sanità

mar52018

Concorso straordinario, Cds conferma tetto per ruralità. Da Legge Lorenzin chiarezza sul calcolo

Concorso straordinario, Cds conferma tetto per ruralità. Da Legge Lorenzin chiarezza sul calcolo
Che la disposizione contenuta nell'art. 16 della Legge 11 gennaio 2018, n. 3, relativa al punteggio aggiuntivo per l'esercizio dell'attività nelle farmacie rurali potesse indicare "con chiarezza il criterio di computo" nell'ambito delle procedure concorsuali era nelle intenzioni del legislatore, ma è anche "una norma di interpretazione autentica, verosimilmente orientata a superare alcune oscillazioni della giurisprudenza amministrativa". Così si è espresso il Consiglio di Stato nel testo delle sei sentenze (n. 1317, 1319, 1320, 1321, 1322 e 1323 pubblicate il 2 marzo 2018) con cui ha accolto gli appelli contro il primo grado confermando la tesi dell'invalicabilità del punteggio massimo dei 35 punti e dell'impraticabilità della somma delle attribuzioni premiali tale da realizzare l'esubero del punteggio compensativo di 6,5. Il Collegio, che recentemente si è espresso sullo stesso tema ma per i concorsi ordinari, ritiene, si legge nelle sei trattazioni, "di uniformarsi all'orientamento espresso recentissimamente da questa Sezione, a seguito di approfondimento della questione interpretativa suindicata, in ordine a controversie del tutto analoghe. Può dunque ribadirsi che non sono condivisibili le conclusioni alle quali questa Sezione è giunta con la sentenza n. 5667/2015 e che la sentenza oggi appellata sostanzialmente ha recepito". Conclusioni che "si fondano sull'assunto - non dimostrato, ma dato per pacifico - che l'art. 9 della legge 221/1968 abbia previsto solo un tetto massimo di 6,50 punti per il servizio presso farmacie rurali, ma non anche che questo punteggio, sommato a quello assegnato per l'esperienza professionale, non possa comunque superare i 35 punti previsti dalla legge 362/1991 e dall'art. 5 del d.P.C.M. 298/1994".
Ma secondo il Collegio, non è si evince in nessuno modo che "il legislatore del 1968 abbia inteso individuare quale unico limite all'incremento premiale per i farmacisti rurali, quello del massimo di 6,50 punti". E aggiungono che, "dalla attenta lettura delle due disposizioni e dalla ratio alle stesse sottesa" le due norme non sono antitetiche ma anzi si integrano "nel senso che la maggiorazione premiale si applica sommandosi ai punti attribuiti al concorrente per l'esperienza professionale, nell'ambito della quale va ascritta anche l'anzianità di servizio svolto presso una farmacia rurale, ferma restando che la somma dei due punteggi non può superare il totale di 35". Un combinato che non vanifica "l'intento del legislatore di attribuire un "premio" al farmacista che ha lavorato in sedi disagiate" ma "conferma il sistema su cui si fonda il concorso per l'assegnazione di sedi farmaceutiche, che è certamente quello di valorizzare l'esperienza professionale, ma entro limiti determinati, come dimostra l'esclusione della valutazione dei periodi di esercizio professionale superiori a venti anni". Una conclusione diversa farebbe "assumere al requisito dell'esercizio professionale in sede rurale, natura di criterio selettivo (pressoché) dirimente, anche a detrimento di altri criteri espressamente presi in considerazione" per l'istituzione del concorso straordinario. In chiusura delle trattazioni i giudici citano anche "quale ulteriore argomento sistematico" la Legge Lorenzin (legge 11 gennaio 2018, n. 3): "La nuova disposizione assume la fisionomia della norma di interpretazione autentica, verosimilmente orientata a superare alcune oscillazioni della giurisprudenza amministrativa, indicando con chiarezza il criterio di computo del punteggio aggiuntivo per l'esercizio dell'attività nelle farmacie rurali. Ma l'opzione ermeneutica indicata dalla norma corrisponde perfettamente al corretto esito interpretativo cui il Collegio ritiene di pervenire, indipendentemente dalla possibile applicazione della legge n. 3/2018 ai giudizi in corso". (SZ)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO