Sanità

mar12017

Concorso straordinario, in Abruzzo approvata graduatoria definitiva

Concorso straordinario, in Abruzzo approvata graduatoria definitiva
La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci, ha approvato la graduatoria definitiva del concorso pubblico per l'assegnazione di 85 nuove sedi farmaceutiche private in Abruzzo. Il concorso era stato bandito nel 2012 e aveva visto l'ammissione di 1891 istanze. A dicembre 2015 la giunta aveva approvato la graduatoria provvisoria. Da quel momento erano iniziate le verifiche sui requisiti da parte della Commissione Esaminatrice, a cui erano seguiti anche alcuni ricorsi al Tar in merito ai punteggi attribuiti ai partecipanti per l'esperienza professionale. I lavori della Commissione si sono conclusi il 16 febbraio scorso, con la trasmissione della graduatoria definitiva al Dipartimento Salute e Welfare della Regione.

«Finalmente - sottolinea Paolucci - abbiamo chiuso una procedura iniziata quasi 5 anni fa, caratterizzata da numerose difficoltà, sia di ordine procedurale che amministrativo. Oggi siamo in grado di dare una risposta alle legittime istanze che arrivavano non solo dagli aspiranti farmacisti, ma anche da quei territori dove finora il servizio non era disponibile o lo era in modo non adeguato alle esigenze dell'utenza». Era stata pubblicata il 18 dicembre 2015 la graduatoria provvisoria del concorso straordinario e ad assumere la decisione era stata la Giunta, nella seduta tenuta il 10 dicembre, nel corso della quale si era approvata la deliberazione numero 1022. La stessa Regione aveva fatto sapere che entro la data di scadenza del concorso erano pervenute 1.223 domande di partecipazione, presentate con modalità web tramite la piattaforma tecnologica ed applicativa realizzata dal ministero della Salute. 701 candidature pervenute in forma singola, 522 in forma associata, per un totale di 1.906 candidati.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO